Kolb 1984

Kolb è stato profondamente influenzato dalla ricerca condotta da Dewey e Piaget negli anni ’70 del secolo scorso. Il modello riflessivo di Kolb mette in evidenza il concetto di apprendimento esperienziale ed è imperniato sulla trasformazione dell’informazione in conoscenza. Ciò avviene dopo che la situazione si è verificata e comporta che la persona rifletta sull’esperienza arrivando a una comprensione generale dei concetti incontrati durante l’esperienza stessa, e che successivamente verifichi questa comprensione generale in una nuova situazione. In questo modo, la conoscenza ottenuta da una situazione viene continuamente applicata e riapplicata sulla base delle esperienze e conoscenze precedenti della persona.

Kolb

Gibbs 1988

Graham Gibbs ha discusso l’uso del resoconto strutturato per facilitare la riflessione implicata nel “ciclo di apprendimento esperienziale” di Kolb. Gibbs presenta le fasi di un resoconto strutturato completo nel modo seguente:

  • (Esperienza iniziale)
  • Descrizione:

“Cosa è accaduto? Per ora non date giudizi e non cercate di trarre delle conclusioni: limitatevi a descrivere.”

  • Sentimenti:

“Quali sono state le vostre reazioni e sentimenti? Anche qui, non passate già ad analizzarli.”

  • Valutazione:

“Che cosa, in questa esperienza, è stato positivo e che cosa negativo? Date giudizi di valore.”

  • Analisi:

“Quale senso potete attribuire alla situazione? Introducete idee esterne alla situazione per aiutarvi.”

“Che cosa stava realmente accadendo?”

“Le esperienze di persone diverse sono state simili o diverse per aspetti importanti?”

  • Conclusioni (generali):

“Che cosa si può concludere, in senso generale, da queste esperienze e dall’analisi che ne avete fatto?”

  • Conclusioni (specifiche):

“Che cosa se ne può concludere riguardo alla vostra specifica, unica e personale situazione o maniera di lavorare?”

  • Piani d’azione personali:

“La prossima volta che cosa farete di diverso in una situazione di questo tipo?”

“Quali passi farete sulla base di ciò che avete appreso?”

Le proposte di Gibbs sono spesso citate come Ciclo riflessivo di Gibbs o Modello di riflessione di Gibbs (1988) e sintetizzate nelle seguenti sei fasi distinte:

  • Descrizione
  • Sentimenti
  • Valutazione
  • Analisi
  • Conclusioni
  • Piano d’azione

Gibbs

next